in 
Ricette

Pancake vegani: ricetta senza uova, latte e burro

P

erfetti per la colazione, i pancake sono una delle preparazioni più amate in tutto il mondo, e ne esistono tantissime varianti. Oggi scopriremo la versione dei pancake vegani: senza uova, latte o burro, questi pancakes sapranno portare nella tua cucina il gusto caratteristico della versione tradizionale, ma senza l'uso di ingredienti di origine animale.

Ideali per la tua colazione vegana, ma anche per una ricca merenda da condividere con gli amici, questi pancake vegan sono facilissimi da preparare: esplora la ricetta insieme a noi e scopri il tuo nuovo modo preferito per cominciare le giornate!

dolci perfetti acqua alimentazione posto dosi
Pancake vegani

Ingredienti:

Per l'impasto:

  • 2 tazze di farina di frumento integrale;
  • 2 cucchiai di zucchero di canna;
  • 1 cucchiaio di lievito in polvere;
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio;
  • 1/4 cucchiaino di sale;
  • 2 tazze di latte vegetale (come latte di mandorla, latte di soia o di riso);
  • 2 cucchiai di aceto di mele;
  • 1/4 tazza di olio di cocco (o un altro olio vegetale a tuo piacimento);
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Questa versione è anche integrale, ma puoi gestire l'uso delle farine come meglio credi. Puoi scegliere di usare farina di riso, farina d'avena o qualsiasi altro tipo in base ai tuoi gusti: niente è proibito in cucina!

Per guarnire:

  1. Frutta fresca a piacere (fragole, banane, mirtilli);
  2. Sciroppo d'acero;
  3. Nocciole o mandorle tritate

Pancake vegan: preparazione passo dopo passo

Ora che abbiamo tutti gli ingredienti di questa ricetta a portata di mano, possiamo iniziare con la sua preparazione: ecco come realizzare dei gustosi pancake vegan, ottimi per tutta la famiglia!

1. Preparazione dell' impasto: buttermilk vegano e pastella

Per prima cosa dobbiamo preparare l' impasto, ovvero la pastella da cuocere, poi, per ottenere la classica frittella americana.

  • Per la versione vegan, dobbiamo prima di tutto preparare il buttermilk vegano, ovvero una sorta di latticello vegetale che otteniamo mescolando in una ciotola il latte vegetale e l'aceto di mele. Dopo averlo fatto riposare per 5 minuti, aggiungi al composto anche olio di cocco ed estratto di vaniglia, mescolando per bene;
  • Una volta fatto questo, in una ciotola capiente setaccia la farina di frumento integrale e aggiungi lo zucchero di canna, il lievito in polvere, il bicarbonato di sodio e il sale. Mescola bene gli ingredienti secchi fino a ottenere un composto uniforme;
  • Non resta che versare gli ingredienti liquidi nella ciotola degli ingredienti secchi e mescolare delicatamente fino a ottenere un impasto liscio e senza grumi. Assicurati di non mescolare troppo, però, perché un impasto troppo lavorato potrebbe rendere i pancakes meno soffici.

superficie sciroppo d'acero tutti padella zucchero
Preparazione della pastella

2. Cottura dei pancake vegan

Una volta preparata la pastella, è il momento di cuocere i nostri pancake vegan: come si fa?

Basta seguire questi semplicissimi step:

  1. Scalda una padella antiaderente su fuoco medio. Puoi aggiungere un po' di olio di cocco per far sì che i pancakes non si attacchino al fondo, ma se la padella è davvero antiaderente sarà sufficiente scaldarla;
  2. Quando la padella è ben calda, versa un mestolo di impasto al centro, e lascia cuocere il pancake fino a quando non compaiono delle bollicine sulla superficie e i bordi iniziano a dorarsi: quelle bolle sono il segnale che il pancake è pronto per essere girato;
  3. Quindi, gira il pancake e cuocilo dall'altro lato fino a completa cottura.

Continua a versare l'impasto nella padella e cuocere i pancake fino a esaurimento dell'impasto.

A mano a mano che li prepari, copri i pancake vegan già cotti con un foglio di alluminio per mantenerne il calore.

merenda senza uova pancakes ricetta colazione pancake
Cottura dei pancake classici

pancake vegani ricetta uova senza uova cottura latte vegetale
Cottura dei pancake "giant"

3. Decorazione dei pancake vegan

Una volta pronti, disponi i pancake su un piatto e guarniscili con la tua frutta preferita: cerca di preferire sempre frutta di stagione per questo.

Aggiungi anche una generosa quantità di sciroppo d'acero per richiamare la ricetta tradizionale, e completa con nocciole o mandorle tritate per un tocco di croccantezza.

colazione ricetta pancake sciroppo uova
Decorare i pancake vegani: puoi farlo come preferisci

Consigli per un tocco extra ai pancake vegani

Le ricette sono fatte per essere stravolte, trasformate, personalizzate secondo i propri gusti: se senti la mancanza di qualcosa in questa versione troppo "classica" dei pancake vegan, prova a seguire questi consigli:

  1. Aggiungere spezie alla pastella: cannella, noce moscata, qualsiasi cosa che faccia al caso tuo!
  2. Aggiungere una manciata di noci o di semi all'impasto per un boost di proteine;
  3. Scegliere diverse alternative al latte, come latte di soia, latte di avena o latte di cocco, per variare il sapore dei pancake vegan e trovare la combinazione che più ti piace.

Come conservare i pancake vegan

I pancake vegani (e non) sono ottimi da consumare subito, appena usciti dalla padella e ancora ben caldi.

Ma se ne avanzano, puoi tranquillamente lasciarli raffreddare e poi conservarli in frigorifero per 1-2 giorni, ponendoli in un contenitore ermetico ben chiuso e riscaldandoli all'occorrenza.

Stesso discorso per quanto riguarda la pastella: puoi prepararla in anticipo e usarla fino a 1-2 giorni dopo, e manterrà le sue condizioni inalterate.ù

Ora che sai tutto su come preparare i tuoi pancake vegan, che aspetti? Corri in cucina e buon appetito!

Cerchi altre ricette? Scoprile nella sezione Chef di Buddyfit.